Creta lavorata con le mani

LA CRETA E’ IL SIMBOLO DEL PRIMO PENSIERO DEL MONDO

Arte terapia non significa lavorare solo con la pittura. Modellare ci incarna, ci porta a tirare fuori le nostre debolezze, ma anche la nostra volontà! Mettere le mani nella terra è un gesto amorevole di gratitudine e meraviglia per il fatto che siamo di e in questo mondo. Ripercorriamo la storia dell’uomo, nel simbolo di quel soffio vitale che Dio instilló in un mucchietto di creta…

La creta è un medium incredibilmente versatile, che riesce a catturare dal bambino all’anziano con lo stesso entusiasmo e innocenza. Con le mani nella creta ridiventiamo bambini e ci lasciamo trasportare ancora una volta in quella dimensione in cui non c’erano filtri. Torniamo al nostro cuore. Qui, come nella pittura, vi è il centro delle forze di guarigione. Nella sfera delle emozioni e dei sentimenti è facile incontrare la nostra essenza più pura: l’amore. E che cosa è più forte dell’amore per guarirci? 

Modellare diventa allora un dialogo con le passioni, i dolori, le speranze, gli aneliti a crescere, capire e uscire dai sogni di malattia o malessere.
Grazie al maestro Giuseppe Greco, affermato terapeuta antroposofico, ricco di esperienza e di passione. La sua origine siciliana si vede in ogni tratto del suo rapporto con la terra; terra calda, piena di luce e dolcezza, come il suo approccio.

Attraverso i suoi racconti siamo riusciti a sentire che cosa succede nelle anime sensibili di chi si affida a lui per trovare sollievo e comprensione del proprio stato. Con i suoi aneddoti, abbiamo fatto come i bambini delle sue classi: ascoltato poesie, rime, immagini e poi immerso le mani nel morbido grembo del nostro cumulo di terra umida e arrendevole.

Grazie terra, grazie acqua, grazie mani, che vi siete unite per trasformarvi in un’idea. 
Sarà sicuramente uno dei prossimi progetti a CieloCrea.

Ulteriori info:
http://www.associazionestellamaris.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *